Archive for the 'Uncategorized' Category

Chiusura della libreria

Immagine

Vi informiamo che la libreria ha chiuso ormai da diversi mesi.Oggi in via Fiasella a Sarzana c’è un’altra attività dal nome simile “l’altro luogo”.

Ci spiace di aver creato dei fraintendimenti, non era nostra intenzione.
Vi ringraziamo per i quasi tre bellissimi anni che voi frequentatori ci avete regalato.
Arrivederci.

Alessandro e Chiara

Annunci

Da Parigi è arrivato un carico di… LAMALI!

Da Parigi è arrivato un carico di... LAMALI!

26/02: “Book performance” Antonella Di Martino “Diecipercento e la gran signora dei tonti”

DOMENICA 26 FEBBRAIO 2012
ORE 18.00
LIBRERIA IL TERZO LUOGO
VIA FIASELLA 75 – SARZANA

Book performance musicale del romanzo di
Antonella Di Martino

DIECIPERCENTO E LA GRAN SIGNORA DEI TONTI

(Autodafé, 2011)

con Antonella Di Martino, Antonio Lombardi e Andrea Giannoni

“L’uomo morto osservava il suo funerale dall’alto, fluttuando sopra la bara chiusa. Pensava ai nomi che la vita gli aveva assegnato: Gianni per pochi; papà per i due figli; Diecipercento, o soltanto Dieci, per tutti gli altri”.

ll fantasma di un uomo politico osserva il proprio funerale dall’alto: nella sua regione, e soprattutto nella sua città, era noto come Diecipercento, Dieci per intimi e familiari. Tra i volti in chiesa, il fantasma riconosce Margherita, una nipote fuggita anni prima lontano dalla famiglia. La donna, che non crede alla versione ufficiale della morte dello zio, è tornata in incognito per cercare la verità.
Nei giorni seguenti il fantasma di Diecipercento segue Margherita nella sua indagine, nella speranza di scoprire l’identità del suo assassino. La ricerca, però, si complica e diventa esplorazione delle memorie e confronto tra i valori che dividono i due protagonisti.

Antonella Di Martino è nata ad Aosta e vive a Ortonovo, in provincia di La Spezia. Lavora da anni nell’editoria, come autore: nuove tecnologie e narrativa per bambini e ragazzi. Con Autodafé pubblica ora il primo romanzo destinato soltanto a un pubblico adulto.

Scheda del libro sul sito dell’editore.

Pagina del cantatutore Antonio Lombardi
Pagina del cantante e armonicista Andrea Giannoni

CHIUSI PER FERIE

Tutti i libri del Festival della Mente 2011

Abbiamo preparato la sezione dedicata agli ospiti del
Festival della Mente 2011.

I libri di Bauman, Gregotti, Irigaray, Phillips, Madia, Saraceno,
Cimatti, Bianchi, Barbero…

10/08: Andrea Ventura, “I primi antifascisti”

Mercoledì 10 agosto
ore 19.00

Libreria Il terzo luogo

presentazione del libro

I primi antifascisti

(Gammarò Editori, 2010)
di
Andrea Ventura

Sarà presente l’autore


L’estate del 1921 fu l’estate dell’offensiva fascista contro esponenti e strutture dei lavoratori. I partiti e tutte le tradizionali organizzazioni operaie, in preda al panico, non riuscivano a difendersi dalla violenza delle camicie nere. Gli unici che contrastarono i seguaci di Mussolini furono gli Arditi del popolo. I primi antifascisti pianificarono la difesa di intere comunità, organizzarono posti di blocco e perlustramenti del territorio, influirono sui comportamenti di Giunte comunali, Prefetture e Questure. Opposero violenza a violenza. Chi erano questi uomini? Qual era il loro substrato sociale e politico? Per quali motivi le loro azioni non possono essere messe sullo stesso piano di quelle fasciste? Quali furono le ragioni della loro sconfitta?
Ricostruendo minuziosamente un particolare episodio storico, “I primi antifascisti” cerca di rispondere a questi quesiti, esplorando il clima che si respirava in Italia nei mesi precedenti alla marcia su Roma, mettendo in luce continuità e rotture di una violenza politica inaugurata dagli interventisti nel 1915.

Andrea Ventura è nato nel 1983 a Viareggio e si è laureato in storia contemporanea presso l’Università di Pisa con questo lavoro, sua prima pubblicazione. Si occupa di storia dei sindacati, dei movimenti sociali e politici, con particolare attenzione per la Toscana e la Liguria. Nel 2010 ha conseguito un Master di secondo livello in Didattica delle discipline letterarie, finanziato dalla provincia di Lucca. Attualmente lavora nel campo delle ricerche sociologiche e di mercato.

Lo strano caso della bambina con il sole nei capelli

Lunedì 11 luglio
ore 21.00

Libreria Il terzo luogo
Via Fiasella 75, Sarzana

presentazione del libro per ragazzi

LO STRANO CASO DELLA BAMBINA
CON IL SOLE NEI CAPELLI

(Il CIliegio, 2011)


di
Andrea Palazzo

Con Andrea Palazzo, Chiara Guastelli e l’editore

.

Labile è il confine che separa la realtà dal sogno. Il giovane Guy vive in entrambi gli spazi, districandosi tra la rigidità delle regole quotidiane, le stesse che scandiscono il tempo, e l’avventura misteriosa assieme ad una giovane ed incorporea Emily. L’aspra verità di una natura umana crudele, legata alla follia nazista, poi, universi paralleli, una strega malvagia, un coniglio nero, strane visioni. L’autore pare concentrarsi sulle varie sfaccettature dell’esistenza, quelle che la rendono unica nel dolce amaro degli eventi, trasportando con se il magico Mondo del Non So Dove, ricreando quell’esempio di trasparenza fanciullesca tanto agognata che ricopre i sogni di ciascuno.

“Quando mi vide cominciò a piangere.
Non fece nulla per fermarmi, mi lasciò andare via.
Da quel giorno, per non soffrire, ho dovuto sognare.”

Andrea Palazzo è nato a Pontremoli nel 1970 e vive a Virgoletta, un piccolo borgo dell’alta Toscana. Oltre a gestire una pizzeria, porta avanti la sua passione per la scrittura. Ha scritto Sette mondi – la profezia delle sette lune edito da Cicorivolta Edizioni. Lo strano caso della bambina con il sole nei capelli è la sua seconda opera.



Il terzo luogo